Visualizzazione post con etichetta Dessert. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Dessert. Mostra tutti i post

domenica 19 giugno 2016

Granita al Caffè / Moka Coffee Granita

granita al caffè senza gelatiera/ mocha coffee granita

granita al caffè senza gelatiera/ mocha coffee granita

granita al caffè senza gelatiera/ mocha coffee granita


Avete presente l'impaziente attesa dell'estate?
Gioire al primo caldo di giugno, comprare un nuovo paio di shorts (magari anche quella maglietta che gli si abbina alla perfezione!), fare qualche capatina al mare...
Beh, noi no!
Non che l'estate non ci piaccia, chiariamoci, ma essere costrette a trascorrerne 2/3 in una città incandescente, alle prese con libri universitari o documenti di lavoro, non è proprio il massimo.
La sabbia calda sotto i piedi, il rumore delle onde, il profumo dell'olio abbronzante sono ricordi troppo dolorosi, che vanno seppelliti. Almeno fino alla seconda metà di luglio.
Il caldo, però, non si può ignorare. E' per questo che abbiamo pensato ad un antidoto.
Una gelida Granita al Caffè. Certo, direte voi, una granita al limone o alla menta sarebbe più rinfrescante. Sì, ma la repulsione verso il caffè caldo, unita al costante bisogno di caffeina (mica si può studiare senza caffè!), ci ha fatto unire l'utile al dilettevole.
Il bello, infatti, è che questa Granita è pronta all'uso: tolta dal congelatore, potete subito prelevarne un paio di cremose cucchiaiate. Il segreto di questa morbida consistenza ce lo ha svelato l'autrice del blog Ammodomio. Lei ha usato il miele, noi lo sciroppo d'acero.
Con questa piccola aggiunta, che ha sostituito parte dello zucchero di canna, abbiamo ottenuto la consistenza desiderata senza gelatiera e senza mescolare continuamente la Granita (il caldo, si sa, è portatore di pigrizia!).
E' perfetta come dessert, ma anche a colazione non è male...magari con una brioche al cocco! ;)
P.S. Nel tentativo di utilizzare zuccheri non raffinati (come se questo servisse ad eliminare i sensi di colpa!), è venuta fuori una ricetta vegana!

Do you know the exciting feeling that summer is coming?
First hot days, buying a new pair of shorts (and maybe buying that perfectly matching top, too!), going to the seaside...
Well, we don't!
Let's be clear, we do like summertime, but spending 2/3 of it in a hot-as-hell city, while working and/or studying, is not fun at all.
The warm sand underneath our feet, the noise of waves, the smell of tanning oil...these memories must be erased. At least until the second half of July.
We cannot ignore the temperature, though. This is why we thouhgt of an antidote.
An ice-cold Coffee Granita. A lemon or maybe mint granita would be more refreshing, you may say. Sure, but how are we supposed to study without caffeine?!
The best part is that this is a Prêt-à-manger Granita: as soon as you take it out of the freezer, you can spoon it out, because it is sooo creamy! The author of the blog Ammodomio taught us the secret for that soft texture. She used honey, we went for maple syrup.
Adding this particular ingredient, and reducing the amount of brown sugar, we got the perfect Granita, without ice cream maker and without stirring it by hand.
It makes a great dessert, but we also suggest trying it for breakfast...maybe with a coconut brioche! ;)
P.S. This is a vegan recipe, since we only used unrefined sugars.

sabato 7 maggio 2016

Crostata di Fragole e Crema / Strawberry Cream Tart

crostata fragole e crema ricetta/ strawberry cream tart recipe

crostata fragole e crema ricetta/ strawberry cream tart recipe

crostata fragole e crema ricetta/ strawberry cream tart recipe


Domani è la Festa della Mamma.
Sono previsti abbracci stretti, fiori profumati e parole d'amore.
Sono previsti pranzi di famiglia, caffè con dolcetti e pomeriggi accoccolati sul divano.
Un dessert, il suo preferito: un croccante guscio di Frolla che racchiude un cuore dolce di Crema al limone, ricoperto da tantissime Fragole.
Cara mamma, nel giorno della tua festa non potevamo che prepararti la tua amata Crostata di Fragole.
A te che sei unica al mondo (con i tuoi pregi e i tuoi difetti, intendiamoci!), a te che sei un esempio di vita ed il nostro punto di riferimento, ovunque noi siamo.
A te che ci hai trasmesso questa grande passione per la cucina, che ci hai regalato il tuo prezioso quaderno delle ricette e che ci hai insegnato tutti i tuoi trucchi e i tuoi segreti.
A te a cui vogliamo un bene davvero infinito.
Auguri!

Tomorrow is Mother's Day.
There will be hugs, flowers and words of love.
There will be the whole family gathered for lunch, coffee with sweets and a lazy afternoon of cuddles.
There will be her favourite dessert. A crispy shell of shortcrust, holding a sweet and delicate layer of Pastry Cream and topped with plenties of Strawberries.
Dear Mom, for your day we could not but making your beloved Strawberry Cream Tart.
To you who is a unique woman, perfect in her qualities and flaws, an example to follow, the one person we can always count on.
To you who taught us the love for cuisine, who gave us her precious recipe notebook and who shared all her tips and tricks.
To our loving and loved Mom.
Happy Mother's Day!

venerdì 29 aprile 2016

Mini Ciambelline al Vino Rosso / Italian Red Wine Cookies

Ciambelline al Vino Rosso/ Italian Red Wine Cookies

Ciambelline al Vino Rosso/ Italian Red Wine Cookies

Ciambelline al Vino Rosso/ Italian Red Wine Cookies


La nostra nonna è la tipica nonna italiana.
Ogni volta che andiamo da lei, la troviamo indaffarata in cucina. Preparare deliziosi manicaretti è il suo modo di dimostrare affetto.
Si diletta soprattutto con i dolci, perché in fondo sia lei che il nonno sono inguaribili golosi!
Inutile dire che a casa dei nonni si trovano solo dolci tradizionali. Il ciambellone, quello di una volta, a metà fra una torta e un biscotto, perchè deve - e sottolineamo DEVE - essere pucciato nel latte. La torta di mele, semplice, buona ed intramontabile.
E poi ci sono le Ciambelline al Vino.
Non ci sono Ciambelline più buone di quelle della nostra nonna! Dorate, croccanti e con quella crosticina di zucchero...
Per non parlare del profumo che pervade la casa mentre cuociono, caldo e confortante, come quello di un forno.
Le Ciambelline della nonna le abbiamo mangiate (anzi, ci siamo cresciute!), le abbiamo fatte con lei e le abbiamo rifatte da sole.
Come spesso accade, però, le nuove generazioni finiscono col rivisitare le ricette della tradizione.
Noi, infatti, abbiamo preparato le Ciambelline-nipotine di quelle di nostra nonna!
Sono la quintessenza della croccantezza. Il Vino Rosso dà loro un colore ed un sapore più intensi.
La ricetta è essenzialmente la stessa, ma con un paio di accorgimenti abbiamo ottenuto un risultato straordinario. Possibile che dei biscottini così semplici, senza uova né latticini, siano così buoni?
Piccole, sfiziose e deliziose. 
AVVERTENZA: Non rimanete da soli in casa con queste Ciambelline. O finirete col mangiarle tutte!

Our grandmother is the classic Italian "nonna".
She spends almost all the day in the kitchen, cooking and baking outrageously good treats. That is her way of showing off love for her family, we guess.
She especially enjoys making sweets, because both she and grandpa have an incurable sweet tooth.
Obviously at our grandparents' we only find traditional recipes. Such as Ciambellone, a donut-shaped cake, which is dense and a bit dry, because it is meant to be dipped into milk for breakfast. Or apple cake, simple, good and timeless.
And we always find "Ciambelline al Vino".
You will not find better Wine Cookies than our grandmother's! So golden, crispy and topped with caramelized sugar...
Not to mention the warm comforting smell that fills the house while they are in the oven. It is like beeing in a bakery.
Granny's Wine Cookies are a treat that we have eaten - for all of our lives - we have made them with her and re-made them by ourselves. A thousand times.
You know, younger generetions often end up giving a twist to classic recipes. In fact, our Cookies look like the grand-children of grandma's ones.
Red Wine gives them richest colour and flavour.
Tiny, tempting and delicious. Ha can these simple biscuits, egg and dairy free, be so incredibly good?
WARNING: Do not stay home alone with this Cookies. Or you will probably eat them all!

sabato 16 aprile 2016

Mini Lemon Apple Pies

ricetta mini lemon apple pie con mele e limone

ricetta mini lemon apple pie con mele e limone

ricetta mini lemon apple pie con mele e limone


Finalmente è sabato! Questi giorni sono stati piuttosto pesanti, quindi per alleggerire un po' la tensione accumulata abbiamo pensato ad un fine settimana all'insegna del comfort food.
Sì, perché per ritrovare le energie non c'è niente di meglio di una ricetta classica, buona e - appunto - confortevole. Una di quelle che "fanno casa".
Se poi è una ricetta dolce, il buonumore comincia a farsi strada. Se poi il dolce è una Apple Pie, la felicità è a mille.
Una crosta croccante avvolge le Mele morbide e succose.
Il Limone dà un profumo meraviglioso.
Un filo di caramello ed il dessert è servito.
Se volete proprio esagerare accompagnate le Pie con del gelato!
Abbiamo pianificato questa ricetta giorni fa...sarà per questo che il sabato è stato tanto agognato?! :)

Saturday, at last! The past few days were quite stressful, so we thought we would make some relaxing comfort food this weekend.
Nothing is as energizing as a good, traditional, comfy recipe. One of those that make you feel at home.
If the is recipe is sweet, happiness is at the corner. If the sweet is an Apple Pie, it instantly boosts our mood.
A crispy crumb hides soft juicy Apples.
Lemon gives an amazing smell.
A drizzle of caramel and there you have your dessert.
If you want to go crazy, serve with some ice cream!
We have planned this recipe for days...maybe that is why this Saturday feels so sweet!

venerdì 1 aprile 2016

Torta Capovolta alle Fragole / Upside Down Strawberry Cake

Torta Capovolta alle Fragole / Upside Down Strawberry Cake

Torta Capovolta alle Fragole / Upside Down Strawberry Cake

Torta Capovolta alle Fragole / Upside Down Strawberry Cake


Buongiorno Aprile!
Non che oggi sia davvero un buon giorno: stamattina ad accoglierci fuori dalla finestra c'erano nuvole e vento...
In ogni caso, c'è un motivo per essere felici: è iniziata la stagione delle Fragole!!!
Ora, dovete sapere che Bula ha una vera e propria ossessione per le Fragole. Trovando un cestino di queste piccole meraviglie profumate nel frigo reagisce come una bambina davanti ad un sacchetto di caramelle: "Oh, mi hai comprato le Fragoleee!".
Non siamo solite "ricettare" questi frutti, perché "Sono già perfette così" cit. Bula), ma, dovendo improvvisare un dessert per una cena, abbiamo pensato di rivisitare una ricetta della mamma: la Torta Capovolta con ananas sciroppato.
Si sa, improvvisando spesso si ottengono i risultati migliori, e questo dolce non fa eccezione!
Semplice e veloce da realizzare, ha una base profumata all'arancia e uno strato di Fragole caramellate, che mantiene la Torta umida e soffice.
Un'idea: se volete rendere il vostro dessert ancora più goloso, accompagnatelo con della crema pasticcera ;)

Good morning April!
Well, this in not exactly a good morning, since there are clouds and wind waiting for us outside...
Anyway there is a reason to be happy: Strawberry season has finally started!
It may not sound exciting for most of you, but it does for Bula, who has a real obsession for Strawberries! Whenever she finds these red treasures in the fridge, she looks like a girl with a packet of candies: "Oh, you bought me Straaawberries!".
We are not used to cooking Strawberries, since - quote from Bula -  "They are perfect the way they are!", but two days ago we needed a dessert and didn't have much to work with, so we decided to revisit our mom's Pinapple Upside Down Cake.
You know, improvising often gives the best results and this Cake is no exception!
It is simple and quick to make, the Cake base smells like orange and the topping of Caramelized Strawberries keeps the Cake soft and humid.
If you are serving it as a dessert, you may want to pair it with some pastry cream...it's delicious ;)

mercoledì 30 marzo 2016

Crema Pasticcera al Limone in 2 modi (Classica e Vulcanica) / Lemon Pastry Cream, 2 ways (Classic and Quick)

crema pasticcera vulcanica/ pastry cream recipe

crema pasticcera vulcanica/ pastry cream recipe

crema pasticcera vulcanica/ pastry cream recipe


Da bambine eravamo golosissime di dolci.
Non che ora non apprezziamo una buona fetta di torta, intendiamoci, ma preferiamo decisamente i cibi salati.
Aspettavamo impazienti che la mamma finisse di versare la torta nella teglia per poter assaggiare (o meglio "additare"!) l'impasto nella ciotola.
Ci arrampicavamo sulle sedie per poter raggiungere il barattolo di cioccolata.
Forse ad attirarci non erano tanto i dolci in sé, quanto l'idea di infrangere le regole: "Non mangiate le uova crude", "Troppa cioccolata fa male" e bla bla bla. XD
C'erano però un paio di giorni all'anno in cui la mamma ci consentiva di fare una scorpacciata di dolce in via ufficiale. Ci preparava una cena a base di Crema Pasticcera.
Armate di cucchiaino, gustavamo quella meraviglia al profumo di Limone. Finire tutta la porzione era impossibile: ognuna di noi aveva una tazzina in cui riporre la crema avanzata, da mangiare il giorno dopo a merenda.
La Crema Pasticcera è uno dei cavalli di battaglia della nostra mamma. L'ha sempre realizzata con il metodo classico, con risultati eccezionali.
Tuttavia, un paio di anni fa, complice una puntata di Bake off Italia, ha scoperto la Crema Pasticcera Vulcanica, spiegata da Ernst Knam. Si tratta di una versione velocissima e pigra (si mescola solo per qualche secondo).
Nostra madre ormai utilizza solo la seconda tecnica...noi siamo più a nostro agio con il metodo classico.
Voi quale preferite?

When we were children we had a serious sweet tooth.
Well, we still appreciate a nice slice of cake, but we definitely prefer savoury food.
We used to wait for our mother to pour cake batter into the tin, so we could lick the spoon.
We also used to climb chairs to reach the chocolate shelf.
Maybe it was the idea of breaking the rules what we liked so much, rather then sweets themselves. In fact we were told "Don't eat raw eggs", "Too much chocolate will make you sick", bla bla bla. XD
Nevertheless, we were allowed a couple of "cheat days" per year, when mom used to make a sweet dinner for us. They were Pastry Cream based dinners.
We were so happy to eat that delicious Lemon treat by the spoonful! Since we couldn't manage such a large serving, each one of us had her own cup for storing leftover Cream. Something to snack on the following day!
Pastry Cream is one of our mother's best dishes and she has always made it using the classic method, with great results.
However about two years ago mom heard of Chef Ernst Knam's "volcanic method". It is a super quick and lazy tecnique, since there is almost no need of stirring.
By then our mother follows the quick method only. We like the classic one, instead.
Which one is your favourite?

venerdì 11 marzo 2016

Brownies & Blondies

fudgy blondies recipe ricetta

fudgy brownies and blondies recipe ricetta

fudgy brownies and blondies recipe ricetta


Due sorelle. Due anni (e due giorni!) di blog. Non potevamo che festeggiare con due torte!
B&B. Brownies & Blondies.

Il procedimento per prepararli è simile, la consistenza è "fudgy" (sono ricchi e cremosi), ma il gusto è decisamente diverso. 
I Brownies dal sapore deciso del Cacao e del Fondente, con il particolare croccante delle Noci, si differenziano dalle dolcissime note del Cioccolato Bianco e della Vaniglia dei Blondies, impreziositi da coloratissimi Lamponi.

Li abbiamo scelti in occasione del secondo compleanno del blog, perché rispecchiano un po’ anche noi: ci somigliamo - e tanto anche!- ma abbiamo due animi completamente diversi!

Questi deliziosi dessert, oltre a farina, zucchero, uova, etc., contengono un altro importantissimo ingrediente, fondamentale per la nostra cucina: tanto amore.

Amore per il buon cibo, amore per quello che facciamo, amore per le persone con cui ci sediamo a tavola, amore per tutti quelli con cui, attraverso il blog, condividiamo non solo una ricetta, ma un momento di vita.

Qualche giorno fa abbiamo spento 2 candeline come Benny&Bula: provate i nostri Brownies & Blondies, preparateli per le persone che amate e condividete questo momento con noi!


Two sisters. Two years (and two days!) blogging. We couldn't help celebrating with two cakes!
B&B. Brownies & Blondies.

The preparation method is similar, the texture is rich and fudgy, but the taste is completely different.
Brownies have strong, deep flavours and colours, thanks to Cocoa, Dark Chocolate, crunchy Walnuts and a hint of Cinnamon.
Blondies, on the other hand, are flavoured with sweet White Chocolate and Vanilla, plus a handful of sharp, colorful Cranberries.

We chose them for the second anniversary of our blog, because they are a sort of mirror of our personalities: we are similar – a lot! – but at the same time we have two different souls.

These delicious desserts were made with a fundamental ingredient: a lot of love.

Love for good food, love for what we do, love for friends and family gathered around our table. Love for all those we share a piece of our life with, through our blog.

Some days ago we blew out two candles as Benny&Bula: try our Brownies & Blondies, prepare them for the people you love, and share the moment with us!


domenica 14 febbraio 2016

Biscotti di San Valentino / Strawberry Linzer Cookies

ricetta biscotti occhio di bue san valentino/st. valentine's linzer cookies recipe

ricetta biscotti occhio di bue san valentino/st. valentine's linzer cookies recipe

ricetta biscotti occhio di bue san valentino/st. valentine's linzer cookies recipe


Mentre scriviamo questo post c'è ancora profumo di Fragole e Vaniglia nell'aria e sapore di Cioccolato sulle labbra.
Il giorno di San Valentino divide il mondo intero in due gruppi: persone fidanzate e persone non fidanzate. Noi abbiamo pensato ad entrambi.
A chi vuole preparare dei Biscotti last-minute per la sua dolce metà: "There's nothing you can do that can't be done", quindi allacciate i grembiuli perché siete ancora in tempo per questa ricetta.
A chi non ha bisogno dell'altra metà per sentirsi intero: "All you need is love!", quindi preparate questi deliziosi Biscotti...e innamoratevi di loro!
Buon San Valentino a tutti <3

While we are writing this post there is still smell of Strawberries and Vanilla in the air and taste of Chocolate on our lips.
St. Valentine's Day has the power to divide the world into two groups: people who are in love with someone and people who are not. We have an idea for both of them.
To those willing to make last-minute Cookies for her/his sweetheart: "There's nothing you can do that can't be done". You have time to make these homemade treats.
To those who don't need a sweetheart: "All you need is love". Make these delicious Cookies...and fall in love with them!
Happy St. Valentine's Day to everyone <3


venerdì 27 novembre 2015

Blueberry Muffins

Ricetta muffin ai mirtilli/Blueberry muffins recipe

Ricetta muffin ai mirtilli/Blueberry muffins recipe





Londra, estate 2010: due sorelle camminano per le strade londinesi. Piove, quindi decidono di fermarsi a bere un cappuccino caldo da Starbucks. "E un Blueberry Muffin!", per assaggiare una cosa diversa (sì, non lo avevamo mai provato!). E ci siamo innamorate di questo dolcetto delizioso!
Questa è la ricetta di un bellissimo ricordo, per ricordare una città che ci è rimasta nel cuore!

London, Summer 2010. Two sisters walking down the streets of the city. It's raining, so they decide to stop at Starbucks for a hot cappuccino. "And a Blueberry Muffin, please!", to try something different (no, we had never tried it before!). And we fell for that delicious sweet!
This is the recipe for a wonderful memory, for remembering a city that will always have a place in our hearts!

Ingredienti (per 15 Muffins / makes 15 Muffins): 
  • 100 g burro morbido / 100 g softened butter
  • 100 g zucchero / 100 g sugar
  • scorza grattugiata di 1/2 limone / 1/2 lemon zest, shredded
  • 2 uova / 2 eggs
  • 1 cucchiaino di sale / 1 tsp of salt
  • 300 g farina / 300 g all purpose flour
  • 8 g lievito per dolci / 8 g baking powder
  • 220 ml latte / 220 ml milk
  • 150 g Mirtilli congelati +1 cucchiaio di farina / 150 g frozen Blueberries  + 1 Tbsp of flour

venerdì 6 marzo 2015

Crostatine alla Nutella

ricetta crostatine alla nutella, pasta frolla per crostata con crema cioccolato e nocciole/ chocolate nutella mini tarts recipe

Ingredienti:
  • 2 uova medie
  • 100 g di zucchero
  • 100 g di burro
  • 1 pizzico di sale
  • scorza grattugiata di 1 limone
  • 270 g di farina 00
  • nutella

sabato 10 gennaio 2015

Provencal Coffee Cake

provencal coffee cake recipe with lavender and chocolate, vertical striped/ ricetta torta a strisce verticali con lavanda fondo di caffè e cioccolato

A volte c'è bisogno di regalarsi una coccola speciale.
Un dolce è perfetto per questo scopo.
Ma non un dolce qualunque: ne serve uno che a ogni boccone vi regali la dolcezza del cioccolato bianco e la freschezza dei fiori di lavanda, che si sciolgono per fare spazio al sapore deciso del cacao amaro e a quello tostato del fondo di caffè.
Curiosi? contiuate a leggere :)

Ingredienti:
Per la crema:

  • 500 ml di latte intero
  • 150 g di farina 00
  • 150 g di zucchero semolato
  • 100 g di cioccolato bianco
  • 1 cucchiaino raso di fiori di lavanda essiccati

sabato 27 settembre 2014

I Biscocchi


Facilissimi da preparare, buoni e sfiziosi...perfetti da abbinare al caffè :)

Ingredienti (per circa 25 Biscocchi):

  • 4 albumi (uova medie)
  • 4 cucchiai colmi di zucchero semolato
  • 12 cucchiai rasi di farina di cocco
  • 1 pizzico di sale

venerdì 19 settembre 2014

Gli Inzupposi


Ingredienti:

  • 2 uova
  • un pizzico di sale
  • 1 limone grattugiato
  • 90 g di burro
  • 200 g di zucchero
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • 300 g di farina 00

lunedì 1 settembre 2014

Les Navettes Marseillaises


Le Navettes Marseillaises le abbiamo scoperte durante un viaggio in Costa Azzurra, quando giravamo nel centro di Marsiglia alla ricerca di nuovi sapori e profumi tutti da provare. E così ci siamo imbattute nel Four des Navettes, un posticino dove abbiamo assaggiato il dolce più famoso della città, legato ad un'antica tradizione. Ispirate alla barca che condusse a Marsiglia le tre Marie dalla Terra Santa, vengono ancora oggi prodotte secondo la ricetta originaria del 1781 al Four des Navettes e, nel giorno della festa della Candelora, vengono tradizionalmente benedette dal vescovo della città. 
Il biscotto, dalla tipica forma a barca, ha una consistenza abbastanza dura che lo rende ideale per la colazione o per essere servito insieme ad un aromatico té caldo: dal delicato profumo ai fiori d'arancio, è impossibile non riconoscere le navette, e essere tentati a provarle!
Per questo, non contente di averle semplicemente assaggiate durante il viaggio, abbiamo provato anche a casa la loro segretissima ricetta.

Ingredienti (per 15 navette):
  • 2 uova
  • 1 cucchiaio di Acqua di fiori d'arancio
  • 1 pizzico di sale
  • 100 g di zucchero semolato
  • 80 g di miele ai fiori d'arancio
  • 50 ml di olio d'oliva
  • 420-450 g di farina (in base alla grandezza delle uova)

venerdì 22 agosto 2014

Dolci Bruschette...


Ideali per iniziare la giornata o per una merenda sana e gustosa :)

Ingredienti:
  • Pane
  • Pesche noce ben mature
  • miele
  • burro (se siete a dieta potete ometterlo: vengono buone lo stesso!)

mercoledì 23 luglio 2014

Le Pesche di Benny&Bula


Premesso: di Pesche dolci in giro se ne vedono tante, ma vi assicuriamo che queste non le avete mai assaggiate.
Niente superbia, è che questa ricetta non è scritta da nessuna parte: è uno dei cavalli di battaglia della mamma (nota per i suoi "q.b.", "a occhio", "assaggio e vedo cosa manca"), quindi per scrivere le dosi abbiamo dovuto pesare tutti gli ingredienti prima e dopo la preparazione!
Dimenticate le Pesche ripiene di crema, nutella e simili, perché non hanno nulla a che vedere con le nostre...semplicemente leggete, innamoratevi e provatele :)
Post più vecchi Home page