Visualizzazione post con etichetta Acqua e Farina. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Acqua e Farina. Mostra tutti i post

venerdì 3 giugno 2016

Tagliatelle con Pesto di Piselli Crudi e Crema di Baccelli / Fresh Pasta with Raw Pea Pesto and pureed Pods

tagliatelle con pesto di piselli crudi/ pasta with raw pea pesto

tagliatelle con pesto di piselli crudi/ pasta with raw pea pesto


Tutto è cominciato con una visita alla nonna, qualche settimana fa.
Nella sua cucina in stile anni 50, che, tra l'altro, ha un modernissimo fascino vintage...è incredibile come le mode si ripropongano nel tempo!
Insomma, lei era lì, seduta al tavolo rotondo (di quelli carinissimi, con le gambe laccate nere, sottili in basso e più ampie in alto) con un enorme cesto di vimini pieno di Piselli freschi. E con freschi intendiamo appena raccolti nell'orto.
E' sempre uno spettacolo vedere le primizie di stagione a casa dei nonni. Hanno un altro colore, un altro odore, un altro sapore.
Mentre sgusciavamo i Piselli, parlando di cibo e di ricette (sì, è un vizio famiglia!), lei fa: "Assaggiate! Sentite quanto sono dolci appena raccolti!".
Piselli crudi?! Incredibile ma vero. Sono proprio buoni, dolcissimi. Per noi sono stati una novità assoluta...siamo le sole??
Abbiamo quindi pensato ad una ricetta che esaltasse questi meravigliosi frutti così, al naturale. Un Pesto di Piselli. Col basilico, ovviamente, e semi di zucca, che aggiungono una deliziosa nota tostata.
E i Baccelli vuoti, vanno sprecati? Certo che no: ne abbiamo ricavato una purea, delicata e profumatissima, che ha reso la Pasta meravigliosamente cremosa.
Ah, giusto, la Pasta. Tagliatelle fatte a mano, acqua e farina di semola e khorasan (noto anche come kamut).
Vabbè, lo sappiamo, ci piace complicarci la vita. Mettiamola così: per quanto sia buona la Pasta fatta in casa, siamo sicure che questo piatto sarebbe ottimo anche con una Pasta comprata di qualità.
Si può chiudere un occhio anche sulla politica anti-spreco dei Baccelli (ma, se avete tempo, provateli perché sono sorprendenti!).
Il Pesto di Piselli, però, lo dovete assaggiare! Dolce, croccante, rustico, delicato, fresco, colorato. Una ricetta primaverile, facile, veloce, vegana, salutare, crudista e piena di nutrienti.
Servono altri aggettivi per convincervi? :)

It all started with a visit to our grandma, a few weeks ago.
It happened in her kitchen, which, by the way, looks so modern and fascinating in its 50's vintage style...it is incredible how some trends are always so contemporary!
Anyway, she was sitting at the round table (a super cute one, with black varnish legs, super thin at the bottom and wider on top) and she was shelling fresh Pea-Pods from a huge wicker basket. By "fresh" we mean that she had just harvested them.
It is such a pleasure having the offspring of our grandparents' garden. It has amazing colours, smell and taste.
We were sitting with grandma, shelling and talking of food and recipes, when she said - "Try them! They taste so sweet!".
Wha...Raw Peas?! She was right. They were so good and sweet. Anyone else new at eating them raw?
We decided to make a raw Pea Pesto in order to bring out the natural flavour of this amazing ingredient. With basil, of course, and pumpkin seeds, which add an interesting nutty taste.
What about the empty Pods? Too precious to be wasted! Instead, we pureed them and poured onto Pasta, to make it creamier.
Speaking of Pasta, we made Fresh Tagliatelle with semolina and khorasan (aka kamut) flour, no eggs.
Okay, perhaps we like to make things the hard way! Let's say that this recipe will turn out just as well with a good quality store-bought Pasta. Maybe you do not feel like recycling the Pods - we highly recommend doing so, tough.
As reguards Pea Pesto...you must try it! Sweet, crunchy, rustic, delicate, fresh, colourful. A simple, quick, vegan, healty, raw, nutritious recipe.
Do you need more adjectives to be persuaded? :)


lunedì 19 ottobre 2015

Nachos al forno / Baked Nachos

Ricetta Nachos light al forno/Baked corn tortilla chips recipe













GOOD NEWS for all our foreign readers! We've finally decided to translate our posts in English! Starting from this one, we are re-writing all the previous articles, so keep calm and... read our blog!
P.S. We apologize for all the mistakes that you will probably find ;)

Dorati, croccanti, saporiti. Che siano un aperitivo, il contorno di un hamburger, o uno snack durante un film, i Nachos sono il nostro sfizio preferito da sgranocchiare.
Poi, se sono veloci e sani, non ci sono neanche la pigrizia e il senso di colpa a fermarci!
Golden, crispy, tasty. Whether we are looking for an appetizer, a side dish for a hamburger or a "movie-snack", Nachos are our favourite treat to crunch on.
What is more, they are quick and healthy, so there isn't even laziness or guilt stopping us!

Ingredienti (per 4 persone / serves 4):

  • 120 g di farina di mais / 120 g cornmeal
  • 120 g di farina integrale di grano tenero (più altra per il piano a lavoro) / 120 g whole wheat flour (plus more for dusting)
  • 130 g di acqua  / 130 g water
  • 2 cucchiai di olio evo / 2 tbsp extra virgin olive oil
  • pepe nero macinato  / black pepper, grounded
  • sale / salt

sabato 7 marzo 2015

PizzaPie con Broccoletti

ricetta pizza ripiena con broccoletti/ broccoli stuffed or filled pizza pie recipe

Ingredienti:
  • 350 g di broccoletti lessati
  • 375 g di farina manitoba
  • 375 g di farina 0
  • 9 g di lievito di birra
  • 450 g d'acqua tiepida
  • farina di semola di grano duro (per il piano di lavoro) 
  • 1 spicchio d'aglio
  • sale
  • olio evo

mercoledì 4 marzo 2015

Pappardelle con Carciofi e Ciauscolo

ricetta pappardelle pasta fatta in casa con carciofi e ciauscolo/ artichokes and salame homemade pasta

Ingredienti (per 2 persone):
  • 110 g d'acqua
  • 250 g di farina di semola di grano duro per l'impasto (+70 g circa  per il piano da lavoro)
  • 3 carciofi
  • 60 g di ciauscolo
  • prezzemolo fresco
  • sale
  • olio evo

lunedì 1 settembre 2014

Les Navettes Marseillaises


Le Navettes Marseillaises le abbiamo scoperte durante un viaggio in Costa Azzurra, quando giravamo nel centro di Marsiglia alla ricerca di nuovi sapori e profumi tutti da provare. E così ci siamo imbattute nel Four des Navettes, un posticino dove abbiamo assaggiato il dolce più famoso della città, legato ad un'antica tradizione. Ispirate alla barca che condusse a Marsiglia le tre Marie dalla Terra Santa, vengono ancora oggi prodotte secondo la ricetta originaria del 1781 al Four des Navettes e, nel giorno della festa della Candelora, vengono tradizionalmente benedette dal vescovo della città. 
Il biscotto, dalla tipica forma a barca, ha una consistenza abbastanza dura che lo rende ideale per la colazione o per essere servito insieme ad un aromatico té caldo: dal delicato profumo ai fiori d'arancio, è impossibile non riconoscere le navette, e essere tentati a provarle!
Per questo, non contente di averle semplicemente assaggiate durante il viaggio, abbiamo provato anche a casa la loro segretissima ricetta.

Ingredienti (per 15 navette):
  • 2 uova
  • 1 cucchiaio di Acqua di fiori d'arancio
  • 1 pizzico di sale
  • 100 g di zucchero semolato
  • 80 g di miele ai fiori d'arancio
  • 50 ml di olio d'oliva
  • 420-450 g di farina (in base alla grandezza delle uova)

martedì 26 agosto 2014

Li.Co.Li.: magic do exist!


Li.Co.Li sta per "Lievito in Coltura Liquida": il lievito madre alla portata di tutti!!!
Si tratta di un composto con una maggiore idratazione rispetto al più conosciuto (almeno per noi) lievito madre solido, ma con le stesse "proprietà lievitanti".
L'unica differenza è che il Li.Co.Li. (da noi soprannominato "Blob": guardate le foto successive per capire) non è affatto difficile da preparare, conservare, utilizzare.
Dove l'abbiamo scovato? Dallo Ziopiero ed è stata una rivelazione: dopo mesi trascorsi a rimandare la preparazione del troppo-complicato-per-noi lievito madre solido, abbiamo trovato un metodo poco impegnativo per soddisfare il nostro desiderio di pani, pizze e brioches a lievitazione naturale.
Vi chiederete dove sta la magia che vi abbiamo promesso nel titolo del post. Sta in quello che riescono a fare i i pochi ingredienti che vi occorrono:

Ingredienti:

  • 30 g di farina manitoba
  • 30 g di acqua
  • 1 cucchiaino di miele
  • 1 barattolo vuoto

domenica 27 luglio 2014

Italia in cuCINA: Ravioli al Vapore


L'ispirazione è orientale, i sapori 100% italiani!

Ingredienti (per 3 persone):
Per la pasta:
  • 200 g di farina di grano tenero tipo 0
  • 100 g di acqua tiepida
  • 1 pizzico di sale
Per il ripieno:
  • 150 g di funghi porcini
  • 150 g di funghi champignon
  • olio evo
  • sale
  • prezzemolo fresco
Per il condimento:
  • 300 g di pisellini
  • olio evo
  • sale
  • 3 cucchiai di aceto balsamico
  • 2 cucchiaini di zucchero

domenica 13 aprile 2014

Tortelli di melanzane


Ingredienti:
  • 250 g di farina di semola di grano duro (più quella per il piano da lavoro)
  • 150 ml di acqua
  • 1 melanzana grande
  • 1 barattolo di pomodori pelati
  • basilico fresco
  • olio evo
  • sale

domenica 6 aprile 2014

Maltagliati alla boscaiola


Ingredienti (per 4 persone):
Per la pasta:
  • 500 g di farina di grano duro (più quella per il piano da lavoro)
  • 300 ml di acqua tiepida
  • un pizzico di sale
Per il condimento:
  • 100 g di pancetta
  • 200 g di funghi champignon
  • 300 g di piselli surgelati
  • 3 pomodori rossi grandi
  • olio evo
  • basilico
  • sale
  • pepe

domenica 30 marzo 2014

Pizzetta SalvaCena / Quick Flatbread


Perché SalvaCena?? Perché è una base semplice, fatta con due ingredienti che si hanno sempre in casa, abbinabile a qualunque cosa alberghi il vostro frigo o.O : perfetta come alternativa al pane (magari aromatizzate l'impasto con rosmarino od olive), pizza last-minute (bastano pomodoro e basilico!), piadina da farcire con i salumi, dessert goloso (provatela con il cioccolato)...insomma, spazio alla fantasia!!!

Ingredienti (per 1 pizzetta / makes 1):
  • 100g farina di grano tenero tipo 0 / 100 g all purpose flour
  • 55 g acqua / 55 g water

domenica 9 marzo 2014

Gnocchetti allo zafferano con funghi, pachino e pesto fresco di rucola

 

Ingredienti (dosi per 2 persone):
    Per gli gnocchetti:
    • 250 ml di acqua
    • 300 g di farina di grano tenero tipo 0 (più quella per il piano da lavoro)
    • 1 bustina di zafferano (3 g)


    Per il condimento:
    • 9 pomodori pachino
    • 100 g di funghi champignon
    • un mazzetto di rucola (circa 30 g)
    • sale
    • olio evo